Metodo Mario Totti

Tecnica di Pulizia dei programmi disfunzionali nel campo energetico

Breve spiegazione di cosa si tratta:

 

Il campo energetico (o aura) di ciascuno di noi, è come un programma che contiene i 'file' delle esperienze elaborate e non, 'recenti, antiche e antichissime'.

I file, che possiamo chiamare zone d'ombra, rappresentano il potenziale di cambiamento e la nuova libertà di scelta in certi aspetti della nostra vita. I file che contengono vissuti non elaborati, sono riconducibili a sensazioni ed emozioni dolorose, spesso difficilmente trasformabili in un 'sentire consapevole'.

Il trattamento facilita il processo di sensibilizzazione al cambiamento sugli aspetti interessati - le parti di noi profonde che hanno bisogno di essere integrate - al fine di approfondirne il senso: acquisire maggiore consapevolezza e rinnovata qualità nelle azioni della nostra vita.

 

In pratica:

 

L'operatore, utilizzando uno strumento usato in radiestesia (biotensor o pendolino) è seduto di fronte al ricevente: entrambi con i piedi per terra e il busto in rettitudine. Nella mia modalità, integro il lavoro di base con tecniche verbali di ascolto attivo, focusing, in moto tale da rendere la seduta interattiva. La possibilità di ascoltare sensazioni fisiche, emozionali e mentali/intuitive e/o immaginali (visualizzazioni) da parte del ricevente, può fare la differenza per giungere a una rinnovata consapevolezza.

 

'Nessuno ha il potere di renderci felici o infelici:
siamo noi stessi i soli responsabili della nostra felicità'.