Corso BASIC Jin Shin Do® - parte A

4/5 - 18/19 novembre

presso: Casa della Gioia - Ponticella, Bologna

Il Corso BASIC - JIN SHIN DO® della durata di 4 week-end, è suddivisibile, nella logica degli argomenti trattati, in due parti, che chiameremo A e B.

 

Il livello BASIC è aperto a tutti, ma consiglio di iniziare dall'Introduttivo.

 

Parte A: "CORAZZA e SEGMENTI"

Parte B: "VASI CURIOSI"

 

Programma completo BASIC:

 

Parte A: teoria e pratica Jin Shin Do, secondo gli aspetti della 'Corazza e Segmenti' (W. Reich) con l'utilizzo di una particolare digitopressione statica (graduale e prolungata) sui Punti dei Meridiani - Medicina Tradizionale Cinese;

 

Parte B: teoria e pratica degli Otto Vasi Curiosi (Qi Jing Ba Mai);

 

Studio (localizzazione) di 55 Ago-punti

 

Primo approccio delle Tecniche di base di Processo per la gestione delle sensazioni e delle immagini che possono affiorare durante il trattamento Jin Shin Do (Ancoraggio - Ascolto Attivo - Focusing).

 

Pratica QI GONG all'inizio degli incontri, per acquisire maggiore consapevolezza del corpo fisico-energetico, pacificare la mente e liberare l'intuito.

 

Verranno consegnate delle dispense e l'attestato di partecipazione dalla JIN SHIN DO® Foundation - quest'ultimo al completamento del corso BASIC (della durata di 4 week-end) con la possibilità di continuare il percorso di formazione con il corso Intermedio.

 

Il corso è tenuto da Giorgio Busi - Authorized Jin Shin Do® Teacher

 

PARTE A (due weekend):

4/5 - 18/19 novembre 2017

(sabato h. 14 - 20 e domenica h. 9 - 18)

 

Investimento: 440 euro - corso basic completo (A+B) 4 weekend

Parte A: 220 euro


Presso: Casa della Gioia
Via Benassi, 9/c - Ponticella di San Lazzaro (Bologna)

 

Per Informazioni e iscrizioni, scrivi nel modulo sottostante oppure contattami: Giorgio Busi 335 707 9327

 

Per conoscere il piano studi di formazione professionale JIN SHIN DO

 

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti

 

'Nessuno ha il potere di renderci felici o infelici:
siamo noi stessi i soli responsabili della nostra felicità'.