Le potenzialità della Digitopressione Jin Shin Do®: come si svolge un trattamento

A cura di Giorgio Busi

Cosa significa il nome

Jin Shin Do e in che cosa consiste un trattamento nella pratica ?

 

Quali sono le sue funzioni e gli scopi principali ?

 

Jin Shin Do significa:

"La Via dello spirito compassionevole", che può essere inteso come uno stato d'animo empatico, accogliente e non giudicante da parte dell'operatore, tale da consentire al ricevente di sentirsi a proprio agio e al sicuro.

 

Come si svolge un trattamento:

 

Mentre il ricevente è sdraiato comodamente sul lettino in posizione supina, vestito, l'operatore Jin Shin Do® esegue delle digitopressioni statiche e prolungate, delicate e allo stesso tempo profonde, sui Punti dei Meridiani energetici (teoria classica di medicina cinese), per sciogliere le corazze (teoria di W. Reich), ovvero quelle zone del corpo dove sono localizzate delle tensioni muscolari psicofisiche croniche. Le particolari digitopressioni, unite alle tecniche verbali, come il Body Focusing, aiutano il ricevente ad entrare in una modalità di percezione interiore più approfondita e consapevole, che gli può consentire di cogliere ed accogliere, sensazioni, emozioni e stati d'animo prima in disarmonia, così da integrarle. L'ascolto e l'espressione anche verbale del processo che sta vivendo, insieme al lavoro energetico con i Punti e le tecniche di comunicazione utilizzate dall'operatore, aiutano il ricevente a percepire e far emergere le sue qualità interiori latenti e trasformare le credenze limitanti e le emozioni in disequilibrio in potenzialità attive, sentite e radicate anche a livello corporeo.

 

Maggiori informazioni sul metodo e i trattamenti
Scuola di formazione Jin Shin Do®

'Nessuno ha il potere di renderci felici o infelici:
siamo noi stessi i soli responsabili della nostra felicità'.